giovedì 24 settembre 2020

LA SPALLATA

 

Ci si aspettava una spallata alla politica immigratoria europea e in effetti la spallata c'è stata ma purtroppo alle aspettative di chi, come l'Italia, sperava in un superamento definitivo del Regolamento di Dublino.
Finchè si parlerà dei "paesi di primo approdo", sia pure per riconoscergli qualche aiuto, vuol dire che non si vuole capire o ammettere che la giusta soluzione del problema immigrazione dovrebbe partire dal considerare l'intera Unione come Paese di primo approdo.
E' certo che qualunque proposta poco poco più coraggiosa avrebbe trovato la dura opposizione del gruppo di Paesi diciamo del nord ma francamente mi pare che almeno provarci si poteva.

mercoledì 23 settembre 2020

SCARPONI IN BANCHINA


 
Oggi alle 12  Ursula Von Der Leyen presenta il piano per il superamento del Regolamento di Dublino e per una nuova politica per l'Immigrazione. 
Un obbiettivo perseguito tenacemente dalla Presidente della Commissione contro l'altrettanto tenace opposizione del gruppo di paesi contrari da sempre ad ogni forma di integrazione e per i quali, evidentemente, l'appartenenza all'Unione Europea ha una ragione esclusivamente economica.
 
 


martedì 22 settembre 2020

ON

 

Ho  votato NO e resto in quel 30% che considera il taglio del numero dei parlamentari senza altre modifiche costituzionali condivise (non a maggioranza) un po' pericoloso, ma vedremo, può darsi che sbagli e che oltre al risparmio economico e al maggior distanziamento sociale nelle aule si verifichino i benefici attesi da chi ha votato SI.
Un invito comunque a tutti indistintamente è quello di non spegnere l'attenzione sui lavori in corso.

lunedì 21 settembre 2020

POMPEO


 
Mike Pompeo anticipa il tema del prossimo incontro con Papa Francesco.
Come nuovo  paladino della Cristianità chiederà di interrompere i rapporti  raggiunti due anni fa da Bergoglio con l'accordo provvisorio tra il Vaticano e il Governo cinese sulla nomina dei Vescovi.
Un'apertura diplomatica che in questo momento non piace alla Casa Bianca e che viene bollata dal Segretario di Stato USA come dannosa all'autorità morale della Chiesa.
 



sabato 19 settembre 2020

ADAGIO


 

 Sale la protesta dei tifosi (e della lega calcio) per la chiusura degli stadi. Dopo un summit Governo/ Regioni decisa una riapertura limitata,  ma il "mille e non più mille" per la sola serie A non sembra soddisfare nessuno.

COLPO D'OCCHIO


 
Oggi pausa di riflessione elettorale, sui media le riflessioni sul SI e sul NO cedono il passo alle discussioni sulla natura politica della minigonna e sulla probabilità che  l'occhio cada più all'insegnante di matematica che a quello di religione o viceversa.

venerdì 18 settembre 2020

UNANIMITA'

 

 Un gran bel discorso quello di Ursula Von der Leyen sullo stato dell'Unione e sui propositi per il futuro.
Dal superamento dei famigerati accordi di Dublino sull'immigrazione agli scopi del Next Generation EU, ai richiami sulla tutela dei diritti umani e del lavoro tutta musica per le orecchie di chi ha sempre creduto nella Comunità Europea. 
Ma quanto di quello immaginato si riuscirà a fare senza una revisione radicale delle regole attualmente in vigore e quanta possibilità c'è di poterle cambiare? Chi mi aiuta a capirlo?


giovedì 17 settembre 2020

LA LOTTERIA


 
Arriverà questo vaccino? E quando arriverà chi riuscirà ad averlo? 
Notizie poco rassicuranti dai diversi GR mattutini condite dal  solito inutile giornaliero elenco del numero dei morti nel mondo.
Nel frattempo, oltre al prudenziale uso di tutte le precauzioni possibili, forse non risolutive ma che riducono le probabilità di ammalarsi, una bella dose di ottimismo non farà certo male.

IL PATTO DI ABRAMO

 

 Firmato a Washington lo storico accordo tra Emirati Arabi Uniti e Bahrein con Israele.
 Dopo Egitto e Giordania quindi altri due importanti Stati arabi intraprendono rapporti normali con Tel Aviv ed è possibile che presto lo faccia anche l'Arabia Saudita. 
Dietro la storica firma patrocinata da Trump enormi interessi commerciali e una momentanea sospensione del progetto di annessione della Cisgiordania da parte di Israele. 
Da non trascurare inoltre   il progressivo isolamento dell'Iran che resterebbe l'unico difensore dei palestinesi ma anche l'unico a chiedere  la distruzione di Israele.
 

martedì 15 settembre 2020

IL BANCO DEGLI IMPUTATI

 

 Certo che non è stato semplice affrontare tutti i problemi causati dalla pandemia ma sulla Scuola, per quanto si voglia essere comprensivi, non si può non rimarcare che siamo arrivati alla riapertura con ancora  grossi problemi normativi ed organizzativi. Forse il problema dei banchi non è neanche il più importante ma certo che il super Commissario Arcuri e la Ministra Azzolina potranno con calma spiegare meglio le scelte fatte sulle modalità di fornitura e sulla necessità delle "sedute innovative".

LA MANNA


 
 L'invito a presentare progetti per l'utilizzo dei fondi del Next Generation Eu non è caduto nel vuoto.
Per soddisfare tutte le idee occorrerebbe più del doppio dei 209 miliardi del Recovery Fund più il MES.
Io spero vivamente che si sappiano individuare gli interventi necessari non solo per uscire dalla contingenza negativa prodotta dalla pandemia ma per un cambio di rotta totale nella spesa pubblica.
Sarebbe l'ora di dimenticare le politiche di assistenzialismo clientelare e improduttivo, daltronde l'alternativa rischiosa è  quella di non riuscire a vederne neanche una goccia.


lunedì 14 settembre 2020

IL RITORNO A SCUOLA


 
 E' arrivato finalmente questo 14 settembre.  
Io sinceramente avrei posticipato la ripresa al dopo elezioni ma ormai è fatta, bene o male, con un mare di opinioni diverse e con tanti problemi ancora irrisolti, non tutti però sollevati dalla pandemia, riparte ufficialmente la Scuola.
Dai banchi singoli alle mascherine, dalla didattica in presenza a quella online, dalla misurazione della temperatura a casa o a scuola   solo quello che succederà potrà indirizzare meglio le scelte e gli obblighi, sperando anche che cessi l'esigenza di prendere posizione in funzione di propaganda elettorale.
 
 


domenica 13 settembre 2020

LIBERTA' PER PATRICK ZAKI

 

 Ieri a Cervia è stato vatto volare un aquilone con l'immagine di Patrick Zaki per ricordarne l'ingiusta detenzione nelle carceri egiziane.
Una bella iniziativa che difficilmente potrà essere adottata anche in Egitto  perchè il regime di Al Sisi ha provveduito da tempo a proibire questo geniale nuovo mezzo di comunicazione evidentemente considerato troppo libero.

sabato 12 settembre 2020

L'ASTUTO ULISSE


 
Quello di inserire nei Decreti Legge che stanno per scadere qualche norma aggiuntiva per farla passare sfruttando il pericolo del decadimento dell'intero decreto è un vizietto sfruttato da tempo e da tutti.
Ieri è stato  il turno del Decreto Semplificazione e in effetti anche questa è una bel modo per semplificare.
Questa volta (ma non è la prima ) Mattarella non ci sta e ammonisce il Governo con una piccata lettera.
Sarà l'ultima ? Dubito perchè come sempre non sapremo precisamente con chi prendercela.


venerdì 11 settembre 2020

FURTO CON SCASSO


 
La lega reagisce all'arresto dei suoi due commercialisti, implicati nell'affare della compravendita di un immobile ai danni delle finanze regionali lombarde, accusando la Magistratura della solita "giustizia ad orologeria". Si dimentica forse che il procedimento fa sempre parte delle indagini collegate alla sparizione dei 49 milioni di rimborsi elettorali e agli investimenti in diamanti operati dal tesoriere Belsito. 
A parte poi che se la Magistratura in Italia dovesse aspettare  di non essere più in campagna elettorale potrebbe anche fermare definitivamente le lancette.