RACCOMANDAZIONI D'USO

Creative Commons License

Le vignette di questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons.
L'utilizzo non a scopo di lucro, salvo espressa autorizzazione dell'autore, è consentito citando la fonte o creando un link a questo blog.

lunedì 26 febbraio 2024

SALUTI DA PISA

 




Classica cartolina ricordo della bella gita di Pisa.

(un po' troppo scontata e ripetitiva se vogliamo ma, come diceva Pasolini, sono ragazzi anche loro)  

TERZO MANDATO


 

La proposta di innalzare a tre mandati la possibilità di relezione dei Presidenti di Regione è stata bocciata in commissione parlamentare ma Salvini non demorde e spera nella approvazione alle Camere.


domenica 25 febbraio 2024

IL MANGANELLUM


 


Duro richiamo del Presidente della Repubblica al Ministro degli Interni per la repressione violenta degli studenti a Pisa.

Dice :"le manganellate contro i giovani esprimono un fallimento".  

Per la verità tanto belle non sono neanche quelle contro gli adulti!

venerdì 23 febbraio 2024

ORDINE !





 Giustissime le parole  del Capo dello Stato con le quali ha condannato senza mezzi termini le intimidazioni violente nei confronti della Presidente del Consiglio Giorgia Meloni.
Mi aspetto uguale ferma disapprovazione per le manganellate agli studenti di Pisa che manifestavano a favore dei palestinesi.
Per l'ordine può anche servire un servitore muto ma io lo preferirei parlante.  

giovedì 22 febbraio 2024

IL POLLICE OPPONIBILE




Non so a voi ma a me, che non riesco mai a centrare la lettera giusta neanche con l'indice, fa sempre impressione l velocità con cui i giovani (di più le ragazze) riescono a scrivere sul cellulare usando solo il pollice! 
Il Ministro Valditara ha appena diffuso una disposizione per la limitazione dell'uso dei cellulari a Scuola.
Avrà tenuto conto dell'evoluzione?

IL PLEBISCITO MASCHERATO




 L'iter per la presentazione del progetto di Riforma Costituzionale   prosegue velocemente con qualche piccolo ritocco da parte della maggioranza. 
Ritocchi che non mettono mai in discussione l'elezione diretta del Premier, fin troppo apertamente tendente a dargli il vantaggio di un'elezione plebiscitaria nei confronti del Presidente della Repubblica
anche se "plebiscito" come "genocidio" è una parola da non usare.
Un'elezione plebiscitaria però che potrebbe premiare un sostituto grazie a quella trovata (tipica dell'inventore del Porcellum) tesa a facilitare quelle imboscate che si vorrebbero apparentemente eliminare.
 

mercoledì 21 febbraio 2024

L'IDENTIFICAZIONE


 
Secondo il Ministro Piantedosi l'irrituale identificazione delle persone mentre deponevano rose e lumini per Alexey Navalny ai giardini Politkovskaja a Milano non lede le libertà personali.
Su questo qualche dubbio ce l'ho. Vero che oggi non mancano certo i mezzi per raccogliere informazioni sulle nostre idee, ma probabilmente c'è anche bisogno di conferme.

lunedì 19 febbraio 2024

E I SUPERSTITI ?




 Prima che si allontani troppo vogliamo parlare un po' anche dei superstiti?
La Ministra Calderone promette un giro di vite per la sicurezza sul lavoro, bene. 
Ma in ogni caso non sarebbe anche il caso di assicurare il futuro per i superstiti dei morti sul lavoro?
Che le vittime siano state in regola o meno ed indipendentemente dalla classe sociale a cui appartenevano non sarebbe il caso di stabilire dei risarcimenti obbligatori ed adeguati  per una vita dignitosa di chi lasciano?


UNA STRADA IN SALITA



 
Quattro paesi democratici membri della UE bocciano per la seconda volta la proposta di regolarizzazione dei riders.
A Francia, Germania, Grecia ed Estonia va bene che si consenta ai colossi della cosiddetta gig economy di fare enormi profitti sfruttandoli come schiavi, senza i diritti che spettano a ogni lavoratore dipendente, quali in effetti sono, perché ipocritamente definiti "autonomi".
Se neanche su quelli che dovrebbero essere diritti civili si riesce ad essere concordi, figurarsi se possiamo parlare di politica estera o di difesa comune.
La strada per una vera Comunità Europea è in ripida salita, non solo quella dei riders.

domenica 18 febbraio 2024

LA DIAGNOSI




Ancora molte incertezze sulla morte improvvisa di Navalny.
Si attendono i risultati autoptici se mai ci saranno. 
E se ci saranno possiamo già da ora anticipare che le cause saranno perfettamente naturali.

sabato 17 febbraio 2024

ALLA LETTERA


 

I morti sul lavoro di quest'anno sono già 145, ma  normalmente fanno poca notizia, salvo quando la tragedia assume dimensioni come quella di ieri a Firenze.
Per ognuna di queste tragedie si potranno individuare cause diverse e purtroppo, per molte, conta anche la fatalità, ma l'estrema ricerca  della diminuzione dei costi è un fattore comune che si potrebbe facilmente individuare sia quando si parla di poca preparazione dei lavoratori che quando  di poca qualità  dei materiali o di cattiva progettazione.
Il nuovo Codice degli Appalti, che ha liberalizzato quelli in cascata, è sicuramente lastricato di buone intenzioni. 

venerdì 16 febbraio 2024

MA CHE BELLA TROVATA




 Il Senato ha ratificato definitivamente l'accordo con l'Albania per la costruzione di due centri di detenzione dei migranti "salvati" dalla Marina Italiana. 
Questa trovata di cui non si capiscono bene gli aspetti positivi (molto bene invece quelli ideologici) ci costerà 670 milioni in dieci anni.
Milioni che sarebbe meglio, molto meglio spendere per una assistenza più umana e civile di quei migranti che sono già giunti in Italia e che continueranno ad arrivare, compreso quelli che l'Albania ci restituirà puntualmente secondo i cervellotici accordi del piano, meglio ancora per puntare ad una integrazione che possa provocare qualche riflesso positivo sul PIL.
 Io non vedo una ragione logica di questa "delocalizzazione", ma chi l'ha vista non potrebbe prima sistemare i tanti "Silos" che ci sono in Italia?




giovedì 15 febbraio 2024

DIRITTO D'ASILO

 


Una puntata schock di Caro Marziano di PIF quella di ieri. Ripesco questa molto vecchia solo perché a un problema, che era già grande anni fa, non solo non è stato risolto ma è ulteriormente peggiorato.
Le condizioni in cui  vivono,  nel Silos di Trieste, chi è semplicemente in cerca di una vita migliore, non sono degne di uno Stato civile. 
Indipendentemente dal fatto che si debba favorire o disincentivare l'immigrazione la prima preoccupazione di chi vanta radici cristiane se non addirittura si dichiara credente deve essere quella di non spingere nel degrado, quando non direttamente in mano della delinquenza, queste povere  persone. 
Grazie PIF.

mercoledì 14 febbraio 2024

GENOCIDIO




 Genocidio. 
Questa parola sta mettendo in crisi tutto il mondo della cosiddetta  "libera" informazione.
Con il risultato che mentre si cercano i modi più neutri, meno pericolosi per non essere tacciati di antisemitismo, a Gaza sta compiendosi una carneficina senza riguardo nei confronti di una popolazione inerme e persino senza pietà per gli incolpevoli ostaggi. 
Insomma, mentre a Roma si discute, la Sagunto dei nostri teorici princìpi umanitari viene espugnata.

lunedì 12 febbraio 2024

L'ESATTORE



 
Donald Trump cavalca il malcontento interno per il costo esagerato della NATO nel bilancio americano attribuito alla morosità di molti paesi europei e minaccia l'intervento di un esattore particolare.
Una sua rielezione potrebbe anche vedere l'uscita dal patto atlantico degli USA e rendere obbligatoria una riflessione sulla Difesa europea.
Ho apprezzato molto l'intervento di un ascoltatore a Primapagina ripreso a Tuttalacittà di radio3,  che auspicava non solo investimenti in armamenti ma in cultura per la pace.
Riascoltatelo in podcast, 

domenica 11 febbraio 2024

PROFEZIE



 Il segretario Generale della NATO Stoltenberg prevede per l'Europa  dieci anni di guerra con la Russia.Spero dal profondo del cuore che si sbagli ma,detta da lui, mi suona purtroppo come quella  profezia autoavverante del vecchio della Montagna.


sabato 10 febbraio 2024

RODEO


 
La protesta dei trattori sembra essersi sfaldata in troppi rivoli.
Sembra aver funzionato il classico "dividi et impera".
La Meloni apre alla revisione dell' IRPEF agricola più attenta a togliere a Salvini la possibilità di cavalcarla che preoccupata delle rivendicazioni degli agricoltori.



venerdì 9 febbraio 2024

DOMICILIO COATTO



 
Proseguono le iniziative  per fare uscire di cella Ilaria Salis parallelamente a quelle che cercano di farcela restare.
Il Ministro degli Esteri Antonio Tajani non ritiene possibile chiedere all'Ungheria di concedere i domiciliari in Ambasciata Italiana a llaria Salis, non tanto perché difficili da ottenere ma perché Ilaria Salis costituirebbe un pericolo vagante per la riservatezza delle informazioni dell'ambiente dplomatico.
E non è una barzelletta.
Comunque, volendo,  anche per questo ci sarebbe un rimedio.

giovedì 8 febbraio 2024

IL CINICO BIBI

 

Netanyahu rifiuta qualunque proposta di tregua su Gaza facendo trasalire anche il paziente Blinken.
Neanche la sorte degli ostaggi ancora nelle mani di Hamas sembra interessargli.
E a dire il vero non sembra essergli mai interessata neanche quando una reazione più ragionata all'atto terroristico del 7 ottobre avrebbe avuto qualche possibilità di ridurre le vittime innocenti sia da una parte che dall'altra e poter sperare in un futuro di pace.
Adesso temo sia tardi per tutto, anche per ricucire il rapporto privilegiato con gli USA.